•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Non mi stancherò mai di andare a caccia di portatili con Linux preinstallato e i portatili dell’azienda Star Labs fanno proprio al caso nostro.

E quando dico “al caso nostro” mi riferisco a coloro che non vogliono i vincoli imposti da Microsoft con un computer con Windows preinstallato.

E non soltanto… mi riferisco soprattutto a coloro che cercano deliberatamente portatili magari con una distribuzione Linux preinstallata, ed ecco che vediamo arrivare dal Regno Unito una possibile soluzione.

Procediamo comunque per gradi e in breve vi spiegherò riguardo l’azienda Star Labs e i portatili in questione della serie Star Lite e Star Labtop.

Edit: Visti i commenti sulla pagina Facebook dei soliti tuttologi, che giucano sempre senza sapere e sono molto pigri nel leggere l’articolo fino in fondo, siete pregati di prendere visione del materiale esposto per quello che è.

Quindi prima di parlare di altre aziende come System76, Microtech ed altre che deliberatamente non ho menzionato faccio invece presente che mi sono concentrato apposta su Star Labs come realtà europea nel fornire queste soluzioni. Grazie per l’attenzione.

L’articolo continua…

Star Labs, conosciamo l’azienda

Il logo ufficiale dell’azienda.

È chiaro che Star Labs non si riferisce all’omonimo laboratorio del team Flash dei fumetti DC Comics ma si tratta di un’azienda con sede nel Regno Unito.

Star Labs descrive di sé come azienda con queste esatte parole (tradotto dalla lingua inglese in modo approssimativo):

Star Labs è stato creato da un gruppo di utenti Linux che hanno cercato il proprio laptop Linux per uso personale. Anni dopo, ora possiamo condividerlo con te.

Fonte

Chiaramente non capita tutti i giorni di trovare aziende in Europa che riescono a far costruire i propri laptop (di ottima fattura) ma con una distribuzione Linux preinstallata.

Inoltre il team ha reso disponibile su GitHub i repository per i loro temi grafici da installare sulle nostre distribuzioni già esistenti, quindi chi lo desidera può seguire le istruzioni a questo link.

Le capacità di questi portatili, in questo caso con il multitasking, sono rese evidenti dal filmato postato qui sopra e anche nel gaming in alta risoluzione su secondo schermo risulta abbastanza fluido.

Star Lite 11 e Star Labtop 13, comparazione tra i due modelli

Chiaramente non si tratta di una grande scelta di portatili, eppure in questi due modelli vengono condensate le necessità principali dell’utente medio.

Specifiche tecniche dei due modelli

  • Star Lite da 11 pollici
  • A partire da € 401,95
  • Telaio: Cornice dello schermo in vetro nero di alluminio anodizzato nero tipo II
  • Schermo: Display retroilluminato a LED da 11,6 pollici (diagonale) con tecnologia IPS, risoluzione 1920×1080 a 190 pixel per pollice, Formato 16:9
  • Processore: Intel® Pentium® N4200 (2M Cache, up to 2.5 GHz) quad core
  • Storage: SSD SATA da 240 GB
  • RAM: 8 GB (integrata) LPDDR3 da 1600 MHz
  • Scheda video: Intel HD Graphics 505
  • Connettività e porte: lato sinistro USB tipo C 3.0 con alimentazione, Micro HDMI, USB 3.0 Lettore di schede di memoria TF Card, lato destro USB 2.0 Jack per cuffie da 3,5 mm
  • Tastiera e trackpad: Tastiera retroilluminata (inglese), Touchpad in vetro per un controllo preciso del cursore (Multi-Touch)
  • Wifi e Bluetooth: Intel 3165 AC 802.11ac Wi-Fi; Compatibile con 802.11 a/b/g/n fino a 433 Mbps, Bluetooth 4.0
  • Webcam: Videocamera HD 720p
  • Supporto video: Supporta simultaneamente la risoluzione nativa completa sul display integrato fino a due display con risoluzione 3840×2160 a 30Hz
  • Audio: Altoparlanti stereo e doppio microfono digitale
  • Batteria e alimentazione: Durata della batteria fino a 7 ore Batteria ai polimeri di litio da 30,4 watt/ora, Adattatore di alimentazione USB-C da 65w
  • Dimensioni e peso: Altezza: 1,36 cm (0,53 pollici), Larghezza: 28,30 cm (11,14 pollici), Profondità: 19,20 cm (7,55 pollici), Peso: 1,1 kg (2,54 libbre)
  • Contenuto della confezione: Adattatore di alimentazione USB-C Star Lite 65W da 11,6 pollici
  • Spine adattabili per Regno Unito, Europa e Stati Uniti
  • Star LabTop da 13 pollici
  • A partire da € 754,95
  • Telaio: Cornice dello schermo in vetro nero e alluminio nero anodizzato tipo II
  • Display: retroilluminato a LED da 13,3 pollici (diagonale) con tecnologia IPS, risoluzione 1920×1080 a 166 pixel, Formato 16:9
  • Processore: Intel® Core™ i7-8550U Processor (8M Cache, up to 4.00 GHz) quad core
  • Storage: SSD PCIe da 480 GB
  • RAM: 8 GB di memoria integrata LPDDR4 a 2400 MHz
  • Scheda video: Intel UHD 620
  • Porte e connettività: lato sinistro: USB Tipo C 3.0, HDMI, USB 3.0, lato destro: lettore schede di memoria TF Card, USB 3.0, cuffia di 3.5mm Jack
  • Tastiera e trackpad: retroilluminata (in lingua inglese), Touchpad in vetro per un controllo preciso del cursore (Multi-Touch)
  • Wifi e Blutetooth: Intel 8265 AC 802.11ac Wi-Fi 867 Mbps 802.11 a/b/g/n, Bluetooth 4.2
  • Webcam: Videocamera HD 720p
  • Supporto video: supporta contemporaneamente la risoluzione nativa completa sul display integrato e fino a due display con risoluzione 4096×2304 a 30Hz
  • Audio: Altoparlanti stereo, doppio microfono digitale
  • Alimentazione: Durata della batteria fino a 7 ore Batteria ai polimeri di litio da 45,6 wattora, Adattatore di alimentazione USB-C da 65w
  • Dimensioni e peso: Altezza: 1,48 cm (0,58 pollici), Larghezza: 31,43 cm (12,37 pollici), Profondità: 21,60 cm (8,50 pollici), Peso: 1,2 kg (2,65 libbre)
  • Spine adattabili per Regno Unito, Europa e Stati Uniti

Breve considerazione

È chiaro che non stiamo parlando di laptop da gaming o con prestazioni di fascia alta, eppure le caratteristiche tecniche di questi due portatili sono appositamente studiate per la compatibilità con i driver Open Source del kernel Linux.

Inoltre spiccano due materiali di classe, ovvero alluminio per la scocca e vetro per il display e il touchpad.

Se proprio si deve trovare un lato negativo in questi due portatili è la mancata presenza di una scheda video dedicata, oltre al layout della tastiera in lingua inglese.

Per il resto si tratta di due prodotti raffinati, ideali per il lavoro in ambito domestico e in quello aziendale, specialmente se vogliamo fare del software aperto il nostro punto di forza.

Altra cosa da non sottovalutare è la batteria, l’azienda ha optato per una batteria ai polimeri di litio, quindi più resistente al tempo e non è soggetta a rigonfiamenti, più costosa ma chiaramente non pericolosa.

Una batteria agli ioni di litio, sebbene efficiente da una parte da un’altra risulta appunto pericolosa in caso di rigonfiamenti dovuti all’usura o ai sovraccarichi di corrente.

Possiamo mettere le mani sullo Star Lite laptop da 11 pollici in due modi:

Inoltre su Amazon è possibile reperire anche le pendrive personalizzate Star Labs con una distribuzione Linux precaricata a nostra scelta, ideale per completare il tutto e per usarla per ripristinare il laptop.

Se l’articolo ti è piaciuto lascia un like alla pagina Facebook, oppure seguimi su Twitter e puoi seguirmi anche sul canale Telegram.

Please follow and like us:

  • 0
Print Friendly, PDF & Email

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •