Il vostro smartphone o tablet ha sempre la batteria a terra? Ci vuole una powerbank!

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Ormai i dispositivi mobili sono d’uso quotidiano e per gli usi di svariato genere.

Dall’uso personale come semplice servizio di messaggistica oppure per comunicare con colleghi di lavoro e quindi trasformarlo così in uno strumento di lavoro.
Tuttavia esistono anche gli utenti che lo usano come piattaforma per i videogame.

Questi ultimi sono moltissimi ma il rovescio della medaglia in tutte queste situazioni elencate è sempre uno solo: la batteria che si scarica troppo presto.

E spesso questo accade quando ne abbiamo più bisogno. Quindi che fare?

La soluzione è usare una powerbank!

JuralMin / Pixabay

Perché una powerbank

La powerbank, o più semplicemente batteria portatile, è un dispositivo semplicissimo che ci permette di ricaricare il nostro dispositivo mobile ovunque siamo e specialmente quando non abbiamo la possibilità di avvalerci del metodo tradizionale, ovvero quello di trovare una spina e il nostro alimentatore per ricaricare smartphone e tablet.

Il problema che si verifica molto spesso non sono solo gli utenti che lo usano come piattaforma di gioco ma provate a immaginare se effettuate viaggi molto lunghi e tra un aeroporto e l’altro vi capita di effettuare molte telefonate e usate di conseguenza molto spesso la navigazione web per messaggistica.

Tra social o chiamate VoIP e con la batteria che si prosciuga abbastanza rapidamente in men che non si dica siete sempre a caccia di una presa elettrica.

Non lo trovate imbarazzante?

rawpixel / Pixabay

L’elenco delle motivazioni potrebbe continuare ma si preferisce limitarsi a questi che risultano essere molto convincenti.

Quindi ecco a voi una carrellata di proposte per i vostri prossimi acquisti su Amazon e vengono elencate e illustrate diverse powerbank con un taglio minimo di 10.000 mAh che garantiscono da 3 a 4 cicli completi di ricarica di uno smartphone.

A sua volta la powerbank può essere ricaricata da 6 a 8 ore massimo per una powerbank da 10.000 mAh e fino a 16-18 ore per una powerbank superiore ai 20.000 mAh.

Nota: Dal momento che queste powerbank non hanno alimentatore indipendente che le ricarichi si consiglia l’acquisto di un alimentatore USB da muro, ovvero il prodotto denominato “Anker Caricatore da Parete 24W 2 Porte [Potenza aumentata] – Alimentatore da Muro a 2 Porte con Tecnologia di Ricarica Rapida PowerIQ per iPhone, iPad, Samsung Galaxy e altri“, il prezzo attuale è di € 15,99 IVA inclusa su Amazon. 

Si ricorda agli utenti che i prezzi indicati possono variare senza alcun preavviso.

E come sempre vi auguriamo buoni acquisti su Amazon e che queste powerbank possano esservi utili.

Print Friendly, PDF & Email


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

CC BY-NC-SA 4.0 This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 4.0 International License.

Valentino Francesco Mannara LionheartV80 ©

Tecnico informatico, blogger, gamer nonché proprietario e amministratore del blog LionheartV80.com © - 2017, 2018 - tutti i diritti riservati. Amministratore e proprietario del blog NicePortugal.com ©

You may also like...

Leave a Reply

lionheartv80
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: