Bitcoin, facciamo il punto della situazione attuale sul mercato delle criptovalute

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Inutile dirvi che cosa sia Bitcoin, visto che si tratta della criptovaluta per eccellenza. 

La moneta digitale in questione ha visto la luce circa 10 anni fa e coloro che ne hanno approfittato fin dall’inizio ora posso addirittura quasi campare di rendita.

Se aggiungiamo che col tempo diverse altre criptovalute si sono aggiunte con un valore abbastanza rilevante è quindi il caso di affermare con certezza che la moneta digitale è il futuro dell’economia globale.

In questo articolo vi darò modo di farvi fare due conti per valutare se investire o no in queste monete digitali e mi auguro che possiate trarne un reale guadagno, anche se in gran parte dipenderà solo da voi.

Bitcoin, Ethereum, Litecoin e altre criptovalute

La grafica mostra una serie di criptovalute attualmente esistenti sul mercato.
A cominciare da sinistra quella che rappresenta il Bitcoin, Ethereum, Ripple, Litecoin, Monero e molte altre.

Come ho specificato prima il Bitcoin non ha bisogno di presentazioni e anche Ethereum sta salendo alla ribalta come la seconda moneta digitale più importante a livello internazionale.

Le criptovalute non sono governate o gestite da alcuna banca e nemmeno dai governi, questo permette di conseguenza a chiunque di possederne e senza essere tassati inutilmente.

Il loro valore è piuttosto elevato perché il codice con cui vengono generati richiede una notevole potenza di calcolo a causa delle operazioni di mining, ovvero computer molto potenti in grado di svolgere complessi calcoli di codice criptato (da questo appunto il termine “criptovalute“).

In altri casi si tratta di criptomonete create senza il bisogno di minarle ma si possono solo acquistare o scambiare, come nel caso di Ripple e Stellar Lumen.

Vi ricordo che a questo link potrete reclamare gratuitamente circa 208 Stellar Lumen.

Il valore attuale delle criptovalute e le prospettive per il futuro

La schermata qui sopra è tratta dal sito Coin360.com ed è evidente che Bitcoin domina il mercato, visto che una singola moneta vale oltre i 6mila dollari, mentre diverse altre come Ethereum, Litecoin, Dash e molte altre hanno valori di guadagno molto interessanti.

Il valore attuale delle criptovalute è in continuo e rapido mutamento, tuttavia non dovete intimorirvi che in alcuni giorni o settimane sembra scendere perché in verità continua a salire.

Anche lo youtuber Luca Boiardi del canale “The Crypto Gateway – Investire In Criptovalute” ha mostrato nel suo Hangout poche ore fa che Bitcoin non solo sta volando ma ci sono davvero ottime prospettive di guadagno.

Se valutiamo attentamente la situazione investire nella criptovaluta è soltanto logico, oltre che vantaggioso economicamente.

La tecnologia Blockchain ha permesso di generare una moneta digitale che è del tutto sicura e sono ottimista a riguardo per una serie di motivi.

Uno di questi è sicuramente il valore previsto nei prossimi anni che raggiungerà in questo caso Bitcoin, infatti Tim Draper, investitore americano di venture capital, ha affermato con assoluta certezza che il Bitcoin arriverà entro il 2023 ad occupare il 5% del mercato globale e ognuna di esse avrà un valore approssimativo di 250mila dollari!

Se pensiamo addirittura che perfino in Turchia nel 2018 è stato menzionato il primo calciatore della storia ad essere pagato in Bitcoin vi fa davvero capire quanto la criptovaluta sia una realtà consolidata nell’economia mondiale.

Ecco i motivi per cui la criptovaluta è solo vantaggiosa

  • Commissioni inesistenti o irrisorie.
  • La criptovaluta è gestibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7.
  • Le transazioni sono immediate e non dovrete aspettare le solite 24/48 delle banche tradizionali.
  • Evidente sicurezza a causa del codice criptato, quindi nessuno saprà i fatti vostri e la criptomoneta non è intercettabile e non può essere rubata facilmente.
  • Aumento delle forme di business, infatti facendosi pagare in criptovaluta si ha il vantaggio che esse possono aumentare di valore.
  • Possibilità di utilizzare anche piccole frazioni di criptovaluta (es. 0,005 di Bitcoin sono attualmente € 28,43, sufficienti per pagare una cena in un ristorante).
  • Creazione di un portafogli virtuale (wallet), bastano pochi minuti e non ci sono limiti di età o limiti di natura legale (ulteriori dettagli in seguito nell’articolo.
  • È possibile acquistare criptovaluta magari solo per investimento oppure per farsi pagare nella medesima moneta digitale e convertirla in Euro, in dollaro o in altra valuta.
  • La tecnologia Blockchain è software Open Source, di conseguenza la moneta digitale è una tecnologia aperta a tutti ed è totalmente sicura.
  • Come menzionato prima le criptovalute non sono dominate da alcun governo o banca centrale di qualsiasi tipo, non sono gestite o governate da altri enti religiosi e/o politici, quindi nonostante la volatilità della moneta digitale non è influenzata da fonti esterne che ne facciano fallire o perdere il valore.
  • Secondo la dichiarazione dell’Agenzia delle Entrate in Italia, così come Germania e altri paesi internazionali, hanno dichiarato che i pagamenti e qualsiasi deposito in criptovaluta sono esenti da qualunque tassa.
  • Questo e molto altro che sarà menzionato nei prossimi articoli.

Come iniziare a guadagnare criptovaluta

Come menzionato prima ci vogliono computer potenti e costosi anche in termini enegetici per generare la criptomoneta, pertanto è consigliabile l’acquisto delle medesime ed esistono diversi servizi per acquistare o vendere Bitcoin o altre criptovalute, oppure far pagare i vostri servizi con esse, come sto già facendo io stesso per i miei servizi di assistenza remota.

Ad esempio dal mio account Coinbase è sufficiente che fornisco al cliente l’indirizzo del mio wallet Bitcoin (anche scansionando il codice QR da dispositivo mobile) per ricevere in tempo reale il pagamento, anche in caso di donazioni per gli articoli che scrivo sul mio blog.
In questo caso il mio indirizzo in Bitcoin è il seguente: 35PHqx4grDdfngGhsArZd5goLK2gKfHMsu

Uno di questi servizi che vi permette di acquistare Bitcoin, Ethereum o altre valute digitali è l’ormai famoso Coinbase che a breve rilascerà anche una carta Visa/Mastercard con cui prelevare in qualsiasi bancomat denaro contante dalla criptovaluta in vostro possesso.

L’altro servizio è rappresentato da Wirex che insieme all’account che aprirete potrete ottenere anche la carta VISA abbinata per i servizi menzionati prima.

Altro servizio è Crypto.com ma ancora non ha rilasciato una carta per la zona europea, pertanto ci sarà ancora da aspettare ma nei prossimi articoli vi notificherò la disponibilità.

Per aprire questi servizi dovrete necessariamente fornire i vostri documenti e una vostra foto per via delle Leggi internazionali contro il riciclaggio di denaro.

Con i medesimi servizi potrete ovviamente trasferire i guadagni in criptovaluta al vostro conto corrente, nel mio caso trovo convieniente il conto N26 (la carta base non costa nulla) e su di esso vi deposito il contante che mi serve.

Oppure potrete guadagnare criptovaluta BAT (Basic Attention Token) utilizzando Brave browser, i dettagli nei precedenti articoli che ho pubblicato.

Ad esempio… a causa del recente pagamento che ho avuto utilizzando Brave browser e altri che ne ho avuti in omaggio dal servizio Coinbase sono arrivato ad aver guadagnato nel giro di poco più di un mese di 135,68 BAT che equivalgono alla cifra che vedete in schermata. 

Il valore è destinato solo ad aumentare e nel grafico potrete infatti vedere l’impennata dovuta proprio all’improvviso aumento di valore.

Se il BAT attualmente vale 0,33 centesimi di euro e se nei prossimi mesi arriva ad un valore ipotetico di 0,80 centesimi di euro non varranno € 44,49 ma arriveranno a valere € 108,54… interessante, non trovate?

Un portafogli che lavori in locale su PC o dispositivo mobile

La praticissima interfaccia di Exodus su sistema operativo Ubuntu Budgie.

Se invece non desiderate un servizio online che custodisca le vostre criptovalute consiglio per PC e dispositivi mobili il wallet Exodus, con una grafica accattivante e che vi permette di avere immediatamente il vostro portafogli digitale delle criptovalute, badando però di tenerlo in luogo sicuro e facendo un backup del vostro portafogli, altrimenti rischierete di perdere tutto.

Il vantaggio di questo sistema è che nessuno all’infuori di voi custodirà le vostre finanze e sarete voi a gestirle in completa indipendenza.

L’unico problema è che se perdete il vostro portafogli durante una formattazione o verrà cancellato accidentalmente da voi stessi è chiaro che perderete tutto, problema che comunque potrà essere ovviato con il backup del portafogli stesso.

Ulteriori informazioni sul sito di Exodus ed è disponibile per qualunque sistema operativo e dispositivo mobile. La scelta quindi è solo vostra.

Ricordate che l’articolo non è mirato a convincervi a tutti i costi a investire nelle cripotvalute ma è bene che voi vi facciate due conti in quanto il mercato delle criptovalute è una realtà consolidata.

Buoni investimenti a tutti voi e nei prossimi articoli spiegherò molte altre cose sull’argomento.

Please follow and like us:

  • 0
Print Friendly, PDF & Email


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Related posts

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.